News:

SMF - Just Installed!

Main Menu

Legalità visori notturni

Started by Monarch, Monday - 20/May/2024 - 21:13

Previous topic - Next topic

Monarch

Salve. Mi chiedevo se fosse legale oppure no montare un ottica di puntamento a visone notturna su un arma da caccia winchester xpr calibro 30.06 possedendo un porto d'armi ad uso sportivo.

Amministratore e fondatore

Le ottiche elettroniche per la visione notturna o le ottiche a intensificazione di luce, infrarosse o termiche non sono vietate; la norma vieta l'uso per caccia: direttiva 79/409/Cee del Consiglio del 2 aprile 1979, la 85/411/Cee della Commissione del 25 luglio 1985 e la 91/244/Cee della Commissione del 6 marzo 1991.
Per altro oggi sono in commercio telefonini dotati di ottiche termiche e dispositivi che si possono allacciare al cellulare per la visione notturna perfettamente legali.

E' però discutibile l'uso e l'installazione di un ottica ("notturna") da tiro su un arma a fuoco dato che il suo scopo non può essere che quello di poter usare la stessa arma di notte e perchè uno sportivo dovrebbe fare del tiro di notte se di giorno è più semplice ? A pensar male si fa peccato, ma cercarsi rogne è peggio.


Copyright Tiropratico.com® 1980 - 2023 over forty years of experience at your service
Il piu' completo portate Italiano sullo sport del tiro -Tiropratico.com™ - 2023©

Monarch

Quote from: Amministratore e fondatore on Tuesday - 21/May/2024 - 06:09Le ottiche elettroniche per la visione notturna o le ottiche a intensificazione di luce, infrarosse o termiche non sono vietate; la norma vieta l'uso per caccia: direttiva 79/409/Cee del Consiglio del 2 aprile 1979, la 85/411/Cee della Commissione del 25 luglio 1985 e la 91/244/Cee della Commissione del 6 marzo 1991.
Per altro oggi sono in commercio telefonini dotati di ottiche termiche e dispositivi che si possono allacciare al cellulare per la visione notturna perfettamente legali.

E' però discutibile l'uso e l'installazione di un ottica ("notturna") da tiro su un arma a fuoco dato che il suo scopo non può essere che quello di poter usare la stessa arma di notte e perchè uno sportivo dovrebbe fare del tiro di notte se di giorno è più semplice ? A pensar male si fa peccato, ma cercarsi rogne è peggio.




Grazie per la risposta. :)  Discutibile è un conto. Il punto è che i poligoni sono aperti fino al tramonto. Diventa difficile giustificare un arma che ha un ottica da puntamento con doppia visione magari diurna/notturna o con una clip on che la trasforma in arma da visione notturna. Io stavo cercando di comprendere la soglia tra legalità e illegalità

Monarch

Aggiungo un esempio. Se la clip on è smontata (esempio pard 007) è un semplice dispositivo per vedere la notte ma se è montata quindi abbinata all arma diviene ottica da puntamento con visione notturna. Il legislatore parla parecchio della caccia e da la possibilità di avere visori termici notturni e quanti di simili per la caccia di selezione notturna ma sul porto d armi ad uso sportivo non si trova nulla in merito.

am

#4
Sopra la questione vorrei dare il mio apporto in base alla mia conoscenza delle normative.

Questi sono i punti da cui mi sento di partire:

1) Escludiamo a priori che il montaggio su un arma di una ottica con visore notturno integrato o applicato integri il reato di alterazione di arma ai sensi dell'articolo 3 legge 110/75 perchè accessorio e non parte e applicabile senza modifiche. Sembra scontato ma a volte salta fuori il genio che pensa che l'aggiunta dell'ottica, e a maggior ragione del visore notturo, integri il reato di cui sopra, ovviamente scemenza ma dobbiamo metterlo subito in chiaro.

2) Consideriamo la situazione generale e non l'impiego a caccia espressamente vietato. Consideriamo ad esempio il caso in cui l'arma proprio non possa essere usata neanche in poligono, esempio un arma posseduta in collezione per la quale è necessaria l'autorizzazione preventiva all'utilizzo in poligono. Quindi cosideriamo la sola e mera detenzione. Così da non dover giustificarne l'utilizzo ma solo la detenzione sulla base del riscontro che il detentore possiede l'arma solo in virtù del desiderio di detenerla completa di accessori.

Allora, tolto il reato di alterazione e fugato ogni dubbo sull'utilizzo proprio o improprio (mera esposizione) bisogna capire se l'ottica con visore notturno è legale o no di per se, se non c'è alterazione di arma allora è lecito anche montarla. Le ottiche con visori notturni, a mio avviso, possono essere legali e illegali a seconda di un discrimine particolare, cioè l'appartenenza o meno alla lista dei materiali di armamento ai sensi della 185 1990.

Secondo questa legge periodicamente viene stilata la lista dei materiali di armamento, l'ultimo aggiornamento del 2023 contiene questo elenco, CAT 1. d:
d. accessori progettati per le armi di cui ai punti CAT1.a., CAT1.b. o CAT1.c. come segue:
1. caricatori staccabili;
2. soppressori o attenuatori di rumore;
3. 'affusti';
Nota tecnica
Ai fini del punto CAT1.d.3., un 'affusto' è un dispositivo progettato per fissare una
bocca da fuoco su un veicolo terrestre, un «aeromobile», una nave o una struttura.
4. soppressori di bagliore;
5. congegni di mira ottici con trattamento elettronico dell'immagine;
6. congegni di mira ottici appositamente progettati per uso militare.


Le ottiche infrarosse entrano sicuramente nel punto 5, anche un prima generazione senza alcun tipo di processore elettronico a differenza dei circuiti elettrici per la proiezione alle lenti al fosforo. Il problema è che devono (come specificato in testa) essere accessori progettati specificatamente per le armi da guerra. Quindi, chi avesse una ottica infrarossa progettata SPECIFICATAMENTE per un arma da guerra commette reato. Non commette reato chi possiede e monta su un arma un ottica infrarossa progettata e realizzata per armi civili (anche se nessuno vieta che tale ottica possa essere montata anche su un arma da guerra).

La violazione non è specifica della legge delle armi ma è, sempre sencondo me, la violazione del 28 TULPS di natura abbastanza grave.

Invece per quanto riguarda l'utilizzo esiste un ambito in cui potrebbe, e sottolineo potrebbe essere, sia lecito che ragionevole il montaggio e l'utilizzo di una ottica con visore notturno almeno in astratto. Esiste il porto di arma lunga per GPG (guardia particolare giurata), sono meno di mille in italia, visto che l'arma lunga GPG deve essere usata per difesa e che possibilmente si può usare di notte (qualora la GPG debba fornire protezione durante la notte)
allora l'impiego di questo accessorio possiede un suo senso.